Mercoledì, 16-01-2019

regolamento eidas 2016
E' imminente l'entrata in vigore del regolamento Europeo n. 910/2014 (c.d. eIDAS - Electronic Identification and Signature) che si propone di estendere il regime transfrontaliero previsto per merci e persone anche ai documenti, attraverso procedure comuni di scambio e validazione elettronica.

eIDAS, infatti, stabilisce le condizioni per il riconoscimento reciproco tra gli Stati Membri in ambito di identificazione elettronica (Electronic Identification and Signature) e Servizi Fiduciari (Trust Services).

Regole comuni che garantiranno la piena interoperabilità a livello comunitario non solo della firma elettronica, ma anche dell’identificazione elettronica dei Cittadini (es. quello che in Italia viene comunemente chiamato SPID – Servizi per l'Identità Digitale) e dei servizi di terza parte (firme elettroniche, sigilli elettronici, validazione temporale, servizio elettronico di recapito e autenticazione dei siti web).

I punti salienti del nuovo regolamento possono essere sintetizzati:

abroga direttamente la direttiva 1999/93/CE e risulta immediatamente applicabile, difatti le nuove regole si applicano direttamente senza la necessità di recepimento e le eventuali norme Nazionali che contraddicono il Regolamento sono da ritenersi non valide;

è suddiviso in due macro-aree di azione: identificazione elettronica e Servizi Fiduciari;

le regole sono comuni a tutti i 28 Stati membri e non solo in ogni singolo Paese. Un soggetto qualificato in Italia è, quindi, qualificato anche nei restanti 27 Paesi dell'UE;

il Codice dell'Amministrazione Digitale dovrà essere modificato per coordinarlo con le regole comunitarie in termini di definizioni e regole che contraddirebbero quelle europee;

le regole UE tolgono il potere della regolamentazione tecnica agli Enti nazionali e la spostano sugli enti di standardizzazione (ETSI e CEN), che definiscono quindi le regole tecniche;

le nuove regole UE in taluni casi, usano quale base di partenza le precedenti norme tecniche, come ad esempio i formati di firma elettronica avanzata (CAdES, Pa e XadES).

Per ogni approfondimento rimandiamo ai siti istituzionali: http://eur-lex.europa.eu/legal-content/IT/TXT/?uri=CELEX:32014R0910&qid=1463465943508 

 

ANIPA utilizza cookie tecnici e di terze parti per offrirti una migliore esperienza di navigazione ed in linea con le Tue preferenze.

Se non si modificano le impostazioni del browser proseguendo si presta il consenso al loro uso. Per saperne di piu'

Approvo
Eventi e Corsi

logo iothings2019

IOTHINGS 2019
3-4 aprile 2019, MILANO
(Innovability)

logo fatturaredigitale

Fatturare Digitale
VICENZA 21, BOLOGNA 22, MILANO 26, ROMA 29 novembre 2018
( AreaNetworking & Inside Factory)

universita genova master

Università degli Studi di Genova
Elenco Master Gratuiti

Mondo Lavoro


A.N.I.P.A - C.F. 97080070580 - Presidente: Raffaele Pinto - Webmaster: Piero Gauna
Riproduzione riservata salvo consenso - Contatti: anipa@anipa.it